Didattica a distanza: fondamentale mantenere viva la motivazione degli alunni

I Laboratori di cucina a distanza sono la sfida che i professori Teresa Saulle e Stefano Pagliarulo, docenti di enogastronomia (Sede Calamandrei), hanno vinto per non perdere il contatto con la disciplina insegnata e con i propri studenti. Per continuare a motivarli e dare loro sempre più ragioni per continuare il percorso scolastico, anche loro  hanno deciso di spostare le lezioni online. Hanno così iniziato a sperimentare la costruzione di video lezioni registrate da condividere con i propri studenti e l’effetto è stato sorprendente…. come documenta l’articolo pubblicato sul sito  Save the Children dove i docenti raccontano l’attività di DaD per i laboratori di settore.

Ecco qui i links a due videolezioni di laboratorio di pasticceria: la crostata di fragole e le zeppole

 

 

 

Didattica a Distanza: il granaio delle idee

Carissim* Ragazz*,

in questo tempo di emergenza, anche didattica, nasce, grazie ad una splendida iniziativa dell’animatore digitale, prof.ssa Alessandra Iacobelli, questa nuova pagina del sito dedicata alle risorse digitali, una sorta di “granaio” delle idee a disposizione di chiunque sia interessato e desideri fruirne.

E’ il frutto migliore – sempre in progress – del silenzioso e diuturno lavoro che la comunità professionale di questo istituto sta compiendo per dare corpo ed anima alla didattica a distanza al fine di continuare ad aver cura di tutti le/gli studenti senza distinzione alcuna.

Con mezzi propri, solo animati dalla passione per il proprio lavoro a vantaggio di tutt* i discenti, i professori hanno subito operato – e di ciò non posso che ringraziarli di vero cuore – affinché la distanza fisica con voi ragazz* fosse la minore possibile: nel rispetto più rigoroso della libertà di insegnamento, bene prezioso garantito dalla Costituzione della Repubblica, art. 33.

Ad maiora semper!
CARLO DE NITTI

Clicca sull’immagine in basso per entrare

nella sezione dedicata in continuo aggiornamento

 

Estensione a tutti gli alunni delle credenziali G-Suite for Education

Completata la fase di registrazione di tutti i docenti che, non essendo già registrati, ne hanno fatto richiesta attraverso la compilazione dell’apposito modulo (si ricorda, come già comunicato in modo dettagliato in bacheca ArgoDidUp, che ciascuno di questi può accedere sin da ora all’app della G-Suite Classroom usando le “credenziali tipo”
ovvero proprio-nome.proprio-cognome@elenadisavoia.it  (*)  e la password che hanno indicato nel modulo di richiesta) si passerà alla registrazione di tutte gli alunni delle classi non ancora registrate.
Per gli alunni, partendo dalle classi terminali, si userà per praticità una operazione automatizzata recentemente introdotta. Man mano che si completeranno le registrazioni delle classi sarà inviata all’indirizzo di posta elettronica personale del docente coordinatore della classe una dettagliata email di informazioni.
Sarà cura del coordinatore avvertire gli alunni, oltre i docenti della stessa classe, dell’avvenuta attivazione degli account G-Suite di Istituto personali.
Si rammenta che l’utilizzo degli account G-Suite for Education istituzionali è consigliato per la DaD poiché essi danno una maggiore garanzia per quel che concerne la sicurezza e la privacy.
N.B.
(*) Nel nome utente non sono ammessi né spazi né apostrofi, per cui per i nomi doppi va scritto solo il primo nome e i cognomi con spazi e apostrofo vanno scritti senza essi.
F.to
Il Dirigente Scolastico
Animatore e Team Digitale

Avviso ai genitori

I sigg. Genitori che abbiano urgenza di contattare i docenti esclusivamente per qualche situazione critica riguardo al/la propri* figli* possono inviare una e-mail a colloquio.docenti@gmail.com entro il 30.04.2020.
Il dirigente scolastico, nel rispetto della privacy, smisterà le richieste ai docenti coinvolti, che risponderanno alla casella di posta elettronica da cui è pervenuta la richiesta.
I docenti, verificata la necessità, risponderanno a partire dal 04.05.2020.

F.to il Dirigente Scolastico
Prof. Carlo De Nitti

Didattica a distanza – Registrazione presenze e Osservazione alunni

Registrazione presenze: Si comunica che non occorre firmare il registro elettronica in quanto le attività possono essere svolte a qualunque ora e fruite in dimensione asincrona dagli studenti. Pertanto, non devono essere rilevate presenze ed assenze degli studenti anche al fine di evitare discriminazione verso studenti che non potessero avere accesso, anche per ragioni censitarie, al mezzo informatico proposto. Del resto, essendo saltato il limite dei duecento giorni di lezione non mette conto rilevare le assenze ai fini del 25% e delle relative deroghe.

Osservazione alunni: Si comunica che tutte le verifiche di apprendimento devono essere rispettose della vigente normativa ed essere improntate alla massima trasparenza ed a pari equità, e alla luce della situazione emergenziale in corso di cui non si può prevedere la conclusione, queste possono essere strumento di osservazione dello studio a distanza svolto dagli studenti.

F.to
IL DIRIGENTE SCOLASTICO
Prof. Carlo DE NITTI